Passa ai contenuti principali

Hai già sentito di Kleisma?

Da qualche mese è online un nuovo "Social" Network dedicato a musicisti e compositori in cerca di collaborazioni (o anche solo di visibilità): parliamo di Kleisma!

Su questa piattaforma, dopo una registrazione veloce che può essere fatta tramite Google + o Facebook (ammesso che ci vada di dare i nostri dati a Cambridge Analitica, ndr) potremo iniziare a cercare musicisti, filtrando la ricerca per strumento o per genere

Uno strumento utilissimo sia per trovare artisti nella tua zona con cui incontrarsi e suonare che per interessanti crossover e collaborazioni a distanza

Da questo punto di vista, Kleisma è una vera manna dal cielo: i produttori (come CLSD, ndr) sono spesso in cerca di vocalist con cui fare collaborazioni, tanto meglio se già avviati o facenti parte di una band interessante! 
E ovviamente funziona anche nel senso opposto, dato che tra gli strumenti che si possono selezionare nei filtri di ricerca, vi è anche la voce "Producer": in questo modo cantanti (e non solo) potranno cercare tra una sfilza di persone che principalmente produce o è in grado di produrre basi.

Una volta iscritti a Kleisma dovremo darci da fare per compilare al meglio il nostro profilo, inserendo Bio, formazione, contenuti multimediali, band attive e/o passate, esperienze in studio, live, endorsement e, ovviamente, strumenti suonati e genere(i) d'interesse.
Avere un profilo completo e aggiornato è importante, sia perchè permette a chi ci cerca di capire subito con chi si ha a che fare, sia perchè l'algoritmo di questo sito mostra in cima ai risultati di ricerca i profili più completi, danto quindi ai profili più curati maggiori possibilità di essere trovati.
(Non dimenticatevi l'immagine del profilo, che già solo con quella siete a metà strada!, ndr)

Kleisma è in una fase di open beta: nonostante conti già più di 1500 iscritti, ci sono ancora tante migliorie che possono essere fatte (e che possono essere suggerite direttamente i programmatori dalla finestra "feedback"). 
Inoltre la possibilità di trovare reali collaborazioni è ancora piccola, dato che di questi 1500 profili, molti sono incompleti o inattivi... ma è proprio perchè le potenzialità di questa piattaforma sono proporzionali al numero di musicisti che la frequentano che credo sia importante sostenerla e crederci! 

Linko qui il mio profilo, in cui ci sono una bio e un report più dettagliati che sul mio blog!

Commenti

Post popolari in questo blog

Il nuovo album dei Bullet Trotter ha già 5 anni

"Pubblicità Regresso", così si chiama il secondo album dei Bullet Trotter, formazione punk-rock attiva tra il 2007 e il 2013. Proprio nel 2013, poco prima dello sciogliemento ufficiale della band (che comunque in questi anni ha regalato almeno un paio di reunion/memorial show), è stato prodotto questo LP, rimasto poi orfano di tour e quindi mai pubblicato. In questo album si mischiano il sound più prettamente punk-rock dei pezzi dei primi periodi e le sonorità più simpatizzanti hardcore dell'ultimo periodo. A distanza di 5 anni abbiamo comunque deciso di pubblicare queste tracce perchè ci sembrano la miglior colonna sonora da ascoltare nell'estate 2018, a bordo di un'italia che affonda. Certi pezzi come Fuck Tourist, Viva l'Italia o Incubo Atomico sono invecchiati nel modo giusto, dando quel senso di nostalgia che ben si abbina al periodo del cazzo (scusate il tecnicismo) che stiamo vivendo in questi anni. Ancor meglio è invecchiata Lega Merda, che era stata sc…

IndiePendenza Festival 2018: fotoreport del Main Stage!

Conclusasi una ventina di giorni fa, la terza edizione dell' IPF accolta nel Piazzale La Ciocca di Cassine (AL), è stata di certo l'edizione più potente di questo festival.

In questo fotoreport, a cura di @mrks_photography ripercorreremo la storyline del Main Stage.

La serata inizia con qualche birretta pomeridiana, aspettando che i fonici finiscano il soundcheck e che inizi il contest per band emergenti.
A un certo punto parte un loop di batteria elettronica, è RAI che ci annuncia l'inizio dell' Indiependent Band Clash.




Subito dopo partono gli acquesi Urban Cairo con i loro pezzi superfuzz, sparati uno dopo l'altro come-una-catapulta:




Il terzo gruppo sfidante viene da Casale; loro sono i Before Sunset:



Gli ultimi a suonare per l'IndiePendent Band Clash, e, infine, vincitori di questo contest sono i CartaBianca Duo, da Genova:















Concluso il contest si parte subito con la scaletta vera e propria del Main Stage, il compito di rompere il ghiaccio viene affidato ai Thomas, …

Must Flip - Pablo Raster feat. Dan I Locks (CLSD Remix) OUT NOW

Sono ora online i Remix del contest indetto dal produttore italiano Pablo Raster.

I partecipanti, 21 da diverse nazioni, hanno reinterpretato con diversi stili e tecniche il brano Must Flip, di Pablo Raster feat. Dan I Locks.
Con grande piacere che condivido la mia versione - tendente al roots - di questo brano!

Must Flip - the remixes by Pablo Raster, Dan I Locks and various artists
L'intera compilation contenente tutti i 21 Remix è scaricabile grauitamente dalla pagina Bandcamp di Pablo Raster.